Tipi di Mandorle: quali sono le più diffuse?

Molto spesso il consumatore medio ignora il fatto che esistano diversi tipi di mandorle e finisce con il mangiare mandorle a caso senza conoscerne origine o varietà. Cosi giungerà a conclusioni affrettate, magari giudicando tutte le mandorle, non sapendo di aver mangiato una tipologia in particolare con un determinato sapore che non corrisponderà per forza a quello di un’altra tipologia di mandorla. Sono molteplici i tipi di mandorle esistenti, tra queste ne troviamo alcune che vengono coltivate anche nel nostro Bel Paese, altre, invece, che sono quasi sconosciute nel territorio italiano e che conosciamo solamente mediante importazione.

Tipi di mandorle: scopriamole insieme

Mandorle Nonpareil

Le Mandorle Nonpareil sono la varietà più conosciuta ed utilizzata al mondo, caratterizzate da un guscio esterno sottile. Vengono descritte come mandorle dalle noci piatte medie che hanno un colore chiaro ed una superficie liscia.

Mandorle Carmel

La tipologia di Mandorle Carmel che, specifichiamo, non ha niente a che fare con il caramello. Sono tipologie di mandorle provenienti dalla California e sono ampiamente utilizzate per sbollentare ed arrostire, utilizzate già dal lontano 1966.

Mandorle Butte

Le mandorle butte sono tra le più conosciute in tutto il mondo. Vengono facilmente riconosciute per il loro guscio semiduro con un colore chiaro ed una superficie liscia. Sono mandorle dalle dimensioni piccole, rugosa, leggermente grassa.

Mandorle Peerless

Cosa sono le mandorle peerless? Sono tra le varietà di mandorle più comuni, prevenienti anch’esse dalla California. Sono coperte da un guscio duro e chiaro, con una superficie liscia. Un vantaggio non da poco per questa tipologia di mandorle è la sua conservazione, che arriva a durare fino ai 24 mesi.

Mandorle Sonora

Una famosa mandorla proveniente dalla California, considerata e famosa per il suo particolare guscio. Sono caratterizzate da un colore solitamente più scuro rispetto agli altri tipi di mandorle da una superficie più ruvida al tatto.

Mandorle Spagna

Questo tipo di mandorla viene spesso utilizzato per il consumo immediato e venduto con il guscio poiché il guscio è facilissimo da rimuovere e divorare. Il sapore di questa tipica mandorla è molto persistente e ha un sapore succulento. Molto conosciuta, venduta e coltivata in Spagna.

Mandorle Ferraduel

Dopo una lunga serie di mandorle Californiane passiamo a delle mandorle originarie della Francia. Queste mandorle devono il loro nome, Ferraduel, al loro aspetto lungo e largo, al loro guscio esterno.

Mandorle Marcona

La Mandorla Marcona è considerata a tutti gli effetti una mandorla “gourmet”. Una mandorla proveniente dalla Spagna, popolare nei paesi mediterranei e nell’india per il suo gusto dolce e la sua consistenza morbida. Possono essere consumate in tutte le salse, mandorle crude, fritte o tostate.

Mandorle Ferragnes

Le mandorle Ferragnès è un’altra tipologia di mandorla proveniente dalla Francia. È considerata una mandorla unica per le sue dimensioni, questa tipologia di mandorla infatti è molto grande, leggermente appuntita e marrone. Quello che rende unico questo tipo di mandorla è il suo elevato rapporto nutritivo e di benefici. Infatti, non solo abbassano i livelli di zucchero nel sangue, ma riducono i livelli di colesterolo, ma anche per l’ottimo apporto di fibre, grassi, potassio, magnesio e vitamina E.

Commenti (0)

Questo sito web utilizza i cookies per una migliore esperienza di navigazione.